Thursday, July 3, 2014

C1: LA COLTIVAZIONE IN CASA


Inserisci le parole adatte per completare il testo. Solo una parola per spazio.


Far crescere i pomodori in cucina: dalla pianta al piatto, senza passaggi intermedi. (o)   ci      prova Bulbo: una startup nata due anni fa. È il 2012, quando Lorenzo Antonioni, designer ventinovenne, dopo anni di studio al Politecnico di Milano, decide (1)____ tornare nella sua terra d'origine, Bologna. Quattro amici, lavoratori precari, e un'idea: applicare la tecnologia usata nelle serre (2)_____ sostituire il sole, o incrementare le ore di luce, (3)____ in casa. Alle spalle, dei buoni risultati ottenuti (4)_____ fase sperimentale con la Facoltà di Agraria dell'università bolognese e (5)_______ voglia di mollare: via, si parte. Obiettivo: la coltivazione domestica.

Racconta Sara Pellegrini, architetto e responsabile della comunicazione: "Abbiamo iniziato quest'avventura per darci da (6)_____, non arrenderci e cercare di valorizzare il made in Italy. Il nostro è stato (7)_____ un viaggio alla scoperta delle aziende locali di qualità: dalla ceramica di Faenza, all'elettronica emiliana". Tutto per mettere (8)_______ delle lampade a Led, che sfruttano la luce bianca e le frequenze rosse e blu, (9)______ quelle assorbite dalle piante durante la fotosintesi. In particolare, le prime sono necessarie durante la fase vegetativa, (10)_______ le seconde stimolano la produzione di fiori e frutti. "Una tecnica che ci permette di far crescere, (11)_____ inquinamento luminoso, ortaggi compatti cinquanta centimetri. Alcuni pensano che siano delle dimensioni restrittive, (12)_____ ci rientrano tantissime varietà, (13)_______ insalate, spinaci, pomodori, peperoni, fagiolini e fragole, (14)______ che tutte le piante aromatiche". Il prezzo varia, dalle lampade più piccole che costano circa 150 euro, a quelle più grandi (15)____ 300 euro.

(...)Attenzione (16)_____: "Autosufficienza non è il nostro motto", aggiunge Antonioni. "L'obiettivo è educare i cittadini al rispetto della natura, (16)________ l'esperienza diretta. Con Bulbo offriamo la possibilità di veder crescere e nascere una pianta - che ha bisogno di cure e attenzioni - (17)_____ a chi vive, e ha sempre vissuto, in città. E non sa, ad esempio, che cosa significhi la stagionalità degli alimenti o il ritmo naturale (18)____ serve per trasformare un seme in un'insalata di pomodori. Un piccolo esperimento educativo. Basti pensare che nella letteratura classica l'orto non è mai stato considerato (20)____ come uno spazio per produrre del cibo, ma anche un luogo di meditazione".
(tratto da http://www.repubblica.it/, per uso esclusivamente didattico)






0 comments:

Post a Comment